Beautiful Losers – Leonard Cohen

Che rock e letteratura sia un connubio perfetto lo si sa da decenni, io personalmente ne ho preso atto con i riferimenti letterari dei Metallica (da Coleridge a Lovecraft passando per Dalton Trumbo). Così quando ho scoperto che il cantautore folk Leonard Cohen ha scritto diverse opere prima di iniziare la sua carriera musicale ho… Continue reading Beautiful Losers – Leonard Cohen

Annunci

La dittatura dell’inverno – Valeria Ancione

Ed eccomi qui a parlare del romanzo appena uscito di Valeria Ancione: La dittatura dell’inverno. Mi ritrovo nuovamente a leggere la storia di una donna particolare (così rimpolpo un po’ la mia rubrica Wonder Women!), questa volta però ritorniamo in Italia, siamo infatti a Roma. Nina è una donna a cui non manca niente: ha… Continue reading La dittatura dell’inverno – Valeria Ancione

Invisible Monsters – Chuck Palahniuk

Quest'uomo è un genio. Questo ho pensato arrivando alla fine di Invisible Monsters. Per me Chuck Palahniuk è come Quentin Tarantino, David Lynch e Lars Von Trier fusi in una unica entità. Ogni volta che arrivo alla fine di un suo romanzo io mi sento allo stesso tempo vuota e piena di nuovi concetti, nuove… Continue reading Invisible Monsters – Chuck Palahniuk

Hashtag di lettura e autobiografie come “Rosso Istanbul” di Ozpetek

Oggi voglio parlarvi di un'iniziativa molto carina del canale Sky Arte Hd, un canale che deve essere davvero splendido anche se purtroppo io non ho Sky, che unisce la passione per la lettura con quella della fotografia. Quante volte ci mettiamo a leggere all'aperto in qualche luogo della nostra città? Che sia semplicemente un tram… Continue reading Hashtag di lettura e autobiografie come “Rosso Istanbul” di Ozpetek

Splendore – Margaret Mazzantini

Ho letto praticamente tutta la produzione letteraria della Mazzantini e tranne qualche raro caso, mi sono piaciuti molto i suoi libri. Si era sempre trattato di letture intense a livello di trama, quasi sempre molto drammatica con risvolti tragici, ma leggere a livello di stile, frasi brevi, scrittura pulita e senza fronzoli. Con quest'ultimo romanzo… Continue reading Splendore – Margaret Mazzantini

Tra mostri e Interzona: William S. Burroughs

Qualche giorno fa dopo aver visto il film On the road mi è tornata voglia di immergermi nuovamente negli autori della beat generation, in particolare William Burroughs. Nel romanzo Sulla strada è presente con lo pseudonimo Old Bull Lee e viene descritto come una sorta di "maestro" dalle cui labbra pendevano i più giovani Jack… Continue reading Tra mostri e Interzona: William S. Burroughs