Lo stream of consciousness e “La signora Dalloway” di Virginia Woolf

Come classico del mese ho scelto un romanzo pubblicato nel 1925 da una delle più grandi scrittrici di sempre: Virginia Woolf. La signora Dalloway è uno degli esempi più ecclatanti del cosiddetto flusso di coscienza, dall'inglese stream of consciousness. Penso che chiunque ne abbia sentito parlare durante le lezioni di letteratura inglese al liceo o… Continue reading Lo stream of consciousness e “La signora Dalloway” di Virginia Woolf

Annunci

Una più Uno – Jojo Moyes

Eccomi giunta al termine dell’ultimo lavoro di Jojo Moyes, la celebre autrice inglese che da quando ha pubblicato il suo Io prima di te pare scalare le classifiche con qualsiasi cosa legga. Io avevo letto appunto il romanzo citato e, se da un lato mi era piaciuto il modo in cui era scritto, dall’altro qualcosa… Continue reading Una più Uno – Jojo Moyes

“I pilastri della Terra” e “Mondo senza fine” di Ken Follett

     Oggi voglio dedicare un po’ di spazio ad un altro grande scrittore dei nostri tempi: Ken Follett. Di lui si può parlare positivamente o negativamente ma ciò non toglie un’incontestabile verità e cioè che il mitico Ken è uno dei maghi del romanzo storico moderno. Nella sua infinita produzione letteraria spazia dal ‘900,… Continue reading “I pilastri della Terra” e “Mondo senza fine” di Ken Follett

Splendore – Margaret Mazzantini

Ho letto praticamente tutta la produzione letteraria della Mazzantini e tranne qualche raro caso, mi sono piaciuti molto i suoi libri. Si era sempre trattato di letture intense a livello di trama, quasi sempre molto drammatica con risvolti tragici, ma leggere a livello di stile, frasi brevi, scrittura pulita e senza fronzoli. Con quest'ultimo romanzo… Continue reading Splendore – Margaret Mazzantini

#4 Horror Nights: Giro di vite – Henry James

Per ora si tratta della Horror Night più vecchia essendo questo un romanzo del 1898. Inutile negarlo: lo si capisce fin dall'inizio! Lo stile risulta infatti piuttosto ridondante e a tratti un po' difficoltoso ma del resto è il linguaggio tipico di quegli anni e soprattutto del genere gotico. Nonostante questo il romanzo stupisce per… Continue reading #4 Horror Nights: Giro di vite – Henry James