Cromolibreria

final

Annunci

Cromolibreria: il verde.

verde

Anche il verde è uno di quei colori che non ricorre spesso nelle librerie, eppure a così poche ore dall’anno nuovo a me infonde speranza e tranquillità per un anno che peggio del 2015 non potrà proprio essere (forse). Parto dai romanzi italiani La luna e i falò di Pavese e La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano; Arcobaleno della Yoshimoto è un piacevole intermezzo; Il velo dipinto di Maugham è una lettura piacevole che secondo viene superata però dallo splendido film; infine poteva mancare Lo straniero di Camus?

Cromolibreria: grigio

grigio

Grigio un po’ deprimente come queste corte giornate nebbiose ma voglio rappresentarlo con queste letture mozzafiato: ricordando lo scomparso Vassalli con quello che per me è uno dei miei libri preferiti La chimera, una delle letture più belle dell’anno Shotgun Lovesongs (copia autografata dal grande Nickolas!), la raccolta di racconti più bella di King Stagioni diverse, un grande classico come Bel-Ami di Maupassant e infine Non ti muovere della Mazzantini.