Le rubriche di Legger_mente

Visto che in questo mese ho creato un po' di categorie nuove per i miei post, ho deciso di fare un piccolo riepilogo per darvi chiarezza. Da oggi in avanti all'inizio di ogni chiacchierata (non me la sento di chiamarla recensione, su!) "incollerò" l'etichetta della rubrica di appartenenza. Spero vi piaccia l'idea! In caso contrario,... Continue Reading →

Il mio nome è Nessuno – Valerio Massimo Manfredi

Sono da sempre attratta dalla Storia, fin da bambina amavo ripercorrere gli avvenimenti del passato, ma avevo anche una grande passione per la mitologia. Dopo una catastrofica esperienza nel biennio liceale (causa professoressa odiosa riuscii a conquistarmi un bel 4 di storia!), la mia passione mi ha fatto intraprendere un percorso di studi universitario in... Continue Reading →

Just Kids – Patti Smith

Eccomi qui, reduce da intere giornate di emicrania che hanno notevolmente rallentato i miei ritmi di lettura, ad inaugurare una nuova categoria a me particolarmente cara: Musical_mente. Come già sapete ho una grande passione per la musica che spesso mi porta a leggere biografie, autobiografie, traduzione di testi e commenti alle canzoni di band e... Continue Reading →

Fahrenheit 451 – Ray Bradbury

Indubbiamente un classico della letteratura che, cosa gravissima, mi mancava e da tanto tempo mi aspettava sul mio kindle chiedendomi silenziosamente di essere letto. Ringrazio di averlo fatto. Il romanzo è ambientato in un futuro indefinito, controllato, spietato e cosa davvero sensazionale è un futuro che non ammette libri: lo Stato ha ideato un'apposita squadra... Continue Reading →

Il bacio del pane – Carmine Abate

Se ero rimasta entusiasta da La collina del vento vincitore del premio Campiello 2012, questo Il bacio del pane uscito qualche mese dopo mi ha davvero delusa. È palese che visto il successo del precedente, l'editore abbia spinto Abate a scrivere in fretta e furia qualcosa di analogo in modo da incrementare le vendite. Il... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑