#11 Horror Nights: Il Signore dei Vampiri – Hugh Davidson

978-88-541-2052-5

Dopo aver avuto a che fare con fantasmi, spiriti, zombie, mostri eccoci di nuovo di fronte ad un grande protagonista di libri e film horror: il vampiro. Se anche voi non ne potete più di questi vampiri adolescenti e fighetti che sberluccicano e che conquistano le ragazzine depresse di turno potreste apprezzare questa lettura che richiama in modo evidente sia Dracula che Il vampiro. A dir la verità anche un po’ troppo: se all’inizio conquista per l’atmosfera in pieno stile stokeriano, a lungo andare si fa estremamente ripetitivo e abbastanza noioso. Viene indagata più la parte sul controllo della mente anche se non mancano scene di lotta decisamente impari a causa della super forza dei nostri cari amici notturni.

Ogni azione, ogni “imprevisto”, ogni scena è estremamente prevedibile; come prevedibile è anche la figura del vampiro di per sè. Nulla di nuovo, i soliti vampiri che vengono allontanati con croci e aglio e muiono solo se infilzati nel cuore da un paletto. Mi piacerebbe leggere qualcosa di più alternativo, magari in stile Matheson.

Tirando le somme un romanzo che non è malaccio ma che non mi sento di consigliare… Vi aspetto ad Halloween per l’ultima horror night con Il mistero di Sleepy Hollow!

Voto: ★★✰✰✰
Livello di paura: ☠

[Tristemente non ha nessuna citazione che valga la pena di inserire… Buuuu questa Horror Night l’ho proprio toppata]

Annunci

5 pensieri su “#11 Horror Nights: Il Signore dei Vampiri – Hugh Davidson

      • in questo momento non ho tempo per cercare quale libro di più ti possa interessare nella bibliografia della mia laurea .Però ti posso assicurare che tra i vari animali il lupo è anche il più mitico: C’è anche un lupo famoso nella leggende tedesche, una specie di lupo mannaro nelle e e se ricordo bene era stato un gran guerriero ma finita la guerra di giorno era mite coltivava la terra e il podere ma quando c’era la luna piena di notte diventava un feroce lupo : inoltre avevo all’epoca trovato anche in un continente del nostro globo, in culture di altri tempi, anche delle donne “lupo mannare”…… o qualcosa di simile.ma devo ricercare ricercare i miei scritti di allora … Comunque il lupo più mitico rimane il lupo marsicano che quando nelle notti di neve ululava faceva veramente venire i brividi notte: ora i poveri lupi sono quasi scomparsi …ma esistono i lupi umani che sono gli uomini senza anima e pietà.

  1. Beh, io odio i vampiri sbarluccicosi e apprezzo quelli “classici” quindi scommetto che questo libro mi piacerà 😉 sono noiosa, ripetitiva e conformista XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...