La piramide del caffè – Nicola Lecca

29wluh

Sono rimasta vittima dei moustache della copertina di questo breve romanzo e così ho iniziato a leggerlo senza sapere assolutamente di cosa parlasse. Mi sento un po’ combattuta nel parlarne in quanto da una parte mi ha colpita piacevolmente soprattutto per l’originalità della trama, dall’altra sono rimasta un po’ scettica per lo stile e per il finale un po’ troppo “smieloso” per i miei gusti!

In brevissime parole (avrete già capito che non sono una di quelle che per metà post fanno il riassunto della trama, sarà che mi ricorda molto i compiti che mi davano i professori alle medie) il protagonista principale del romanzo è un ragazzo orfano ungherese (e finalmente si parla un po’ di questa Ungheria che non si caga mai nessuno!) che, trasferitosi a Londra, intraprende una carriera all’interno di una catena di caffetterie (in pieno stile Starbucks).

Pro:

  • fa aprire gli occhi su queste caffetterie, tanto di moda negli ultimi tempi, che dovrebbero far inorridire almeno noi italiani, artisti del caffè;
  • le descrizioni di una Londra vista dagli occhi sberluccicosi di chi ci va per la prima volta;
  • il personaggio di Margaret Marshall, vincitrice del premio Nobel per la Letteratura in pieno blocco dello scrittore e amante della solitudine.

Contro:

  • come già anticipato, il finale davvero poco credibile e direi quasi fiabesco;
  • l’uso del termine “panettoncini” [GIURO!!] per indicare i muffin o cupcakes;
  • la presenza di personaggi appena appena accennati (neanche una pagina a volte) e lasciati un po’ a metà come a voler mettere troppa carne al fuoco.

In ogni caso è una lettura piacevole e simpatica che riempie bene i tempi morti sul pullman la mattina!

Voto: ★★★✰✰

“La solitudine è temuta dai deboli: perché svela le paure, e mette in luce limiti e difetti della personalità” aveva scritto nel suo primo libro. E ancora: “La compagnia è distrazione. La solitudine mai”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...