Stagioni – Mario Rigoni Stern

stern_stagioni

Una passeggiata attraverso il presente e il passato di un grande uomo che ci ha lasciato già splendide testimonianze di vita e di guerra. Mario Rigoni Stern a partire dall’inverno si racconta attraverso le quattro stagioni dell’anno in un collage tra ricordi di guerra e scene di vita quotidiana. Ne fuoriesce tutta la sua passione per la natura, le montagne, la neve, le passeggiate e (ahimè) la caccia. Non a caso parliamo di un uomo che, candidato come senatore a vita, in tutta risposta disse: «Non abbandonerò mai il mio paese, le mie montagne per uno scranno in Parlamento. Non è il mio posto».

Si tratta di una lettura leggera, intensa e particolarmente cara per chi ama la natura. Personalmente ho trovato splendida la descrizione dell’inverno e in parte – escludendo le scene di caccia – quella dell’autunno: sembrava davvero di sentire gli odori del bosco e i rumori degli animali tra gli alberi rabbrividendo dal freddo.

Voto: ★★★✰✰

Erano belle le sere estive con la luna sopra i tetti. Mi pareva di sentire le stelle e invece erano i grilli sui prati. Allora le voci del paese e della natura intorno, gli odori, i rumori, le nuvole e le luci avevano chiaro riferimento con la vita e seguivano le stagioni dei nostri giuochi e del lavoro degli uomini.

Annunci

Un pensiero su “Stagioni – Mario Rigoni Stern

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...