Moshi moshi

ed-f30a3ec15ac8b3db4626ff18e793522dDopo aver letto Arcobaleno e Kitchen (quest’ultimo mi era piaciuto particolarmente) ho deciso di avventurarmi in un altro lavoro della Yoshimoto (ma quanti ne ha scritti tra l’altro???). Premettendo che:

  • sapevo a cosa stavo andando incontro;
  • la Yoshimoto riesce a scrivere intere pagine senza che accada assolutamente nulla;
  • la descrizione dei cibi giapponesi è molto carina la prima volta, la seconda già noiosetta, alla terza non ne puoi più e speri che vada semplicemente a comprarsi una cazzo di pizza!
  • immancabilmente il libro si apre con la morte del padre/fidanzato/madre/zia/nonno/cugina/prozio/bisnonno/cugino di terzo grado e così via.

A partire da queste caratteristiche costanti della Yoshimoto devo ammettere che la prima metà di Moshi Moshi risulta anche abbastanza piacevole e – più o meno – scorrevole (in ogni caso meglio evitare se siete depressi). Tra futon, tazze di tè e ricordi del padre morto suicida la vicenda si sviluppa, molto lentamente ma si sviluppa. La seconda metà del libro, forse perché la sottoscritta è già abbastanza provata dallo stile della autrice, si fa di una pesantezza notevole per sfociare poi in un finale abbastanza inutile.

Non starò a parlarvi di “cammino interiore volto al superamento di un lutto” e neanche di “rapporto complesso ed edipico della protagonista nei confronti del padre” e nemmeno di “dimensioni temporali differenti e presenze fuori dall’asse spazio-temporale”. Vi consiglio di leggerlo solo se avete voglia di farvi un po’ di seghe mentali e riflettere sul concetto di felicità e di vita.

Voto: ★★✰✰✰

La mia era felicità misera di chi sente di non essere stato abbandonato, nonostante tutto. In quel momento, non riuscivo a pensare a niente di più rassicurante.

 

Annunci

4 pensieri su “Moshi moshi

  1. muahahahah, a me non è dispiaciuto! è vero che Banana scrive un po’ particolare, ma credo sia molto giapponese! 😉 tra i suoi che ho letto, questo forse è quello che ha più senso compiuto! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...