Nessuno sa di noi

A meno di una settimana dalla proclamazione del vincitore del Premio Strega 2013 ho deciso di leggere Nessuno sa di noi di Simona Sparaco presente nella cinquina dei finalisti. Si tratta di un libro difficile che tratta un tema ostico e quasi tabù in Italia: l'aborto terapeutico ovvero "l’interruzione volontaria della gravidanza provocata da determinati... Continue Reading →

Io sono Febbraio

Consigliato da mia sorella, ho preso in mano Io sono Febbraio piuttosto scettica. Ero rimasta molto delusa da La meccanica del cuore di Mathias Malzieu che era stato presentato come una favola gotica un po' come anche questo piccolo libro di Shane Jones. Eppure fin dalle prime righe sono rimasta intrappolata nel mondo e nella... Continue Reading →

Moshi moshi

Dopo aver letto Arcobaleno e Kitchen (quest'ultimo mi era piaciuto particolarmente) ho deciso di avventurarmi in un altro lavoro della Yoshimoto (ma quanti ne ha scritti tra l'altro???). Premettendo che: sapevo a cosa stavo andando incontro; la Yoshimoto riesce a scrivere intere pagine senza che accada assolutamente nulla; la descrizione dei cibi giapponesi è molto... Continue Reading →

Una cosa divertente che non farò mai più

Sarà che le crociere non mi hanno mai ispirato ma questo piccolo reportage di David Foster Wallace mi ha fatto davvero sorridere. L'autore racconta - con molta ironia - 7 giorni di crociera super lusso ai Caraibi con dovizia di particolari: dal bagno della cabina (L'ingegnosa attenzione rivolta al dispositivo antifanghiglia del portasapone è addirittura... Continue Reading →

Amo questo cielo d'acciaio, amo la durezza e la quiete della terra sotto il gelo.

Postmodernismo splatter e cannibalismo PULP

Gli anni '90 sono stati teatro di un nuovo tipo di letteratura, inizialmente forse un po' di nicchia ma esplosa poi con un notevole successo grazie al forte realismo da cui è caratterizzata: sono i "cannibali" conosciuti anche come "scrittori dell'eccesso" o semplicemente "pulp". Un gruppo di giovani scrittori senza pudore che ha deciso di... Continue Reading →

Lui è tornato

Uscito da poco nelle librerie, Lui è tornato è un libro decisamente diverso; scritto da Timur Vermes, è una satira spietata e senza peli sulla lingua che vede come protagonista un Adolf Hitler catapultato ai giorni nostri. Sorpreso dai cambiamenti avvenuti in 66 anni di assenza, Hitler si lancia in una carriera da comico televisivo... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑